Istruzioni di sicurezza in caso di rottura accidentale di una lampada contenente mercurio

Come pulire i residui di una lampada fluorescente compatta a risparmio energetico

Le lampade fluorescenti compatte a risparmio energetico contengono una minima quantità di mercurio. Solo se il vetro della lampada è incrinato o rotto, il mercurio si può disperdere nell’ambiente.

In caso di rottura del vetro della lampada, le seguenti regole aiutano a minimizzare l'esposizione al mercurio:

1. Se la lampada è stata rotta in un apparecchio di illuminazione, assicuratevi di scollegare l'alimentazione per evitare il rischio di scosse elettriche.

2. Il mercurio si distribuisce a livello del suolo. Fate in modo che i bambini lascino la stanza.

3. Aprite le finestre, lasciate la stanza e aerate per almeno 15 minuti. Se possibile, create una corrente d'aria nella stanza.

4. Dopo aver aerato la stanza, raccogliete i frammenti di vetro proteggendovi con dei guanti di gomma.

5. Sigillate i frammenti in un contenitore e portatelo al più vicino centro di raccolta differenziata per le apparecchiature elettriche ed elettroniche. Se non potete farlo subito, sistemate possibilmente il contenitore all’aperto.

Se la lampada si è rotta su una superficie rigida (piastrelle, parquet, linoleum, PVC, laminati):

1. Raccogliete i frammenti di vetro più piccoli, ad esempio con un cartone rigido.

2. Pulite accuratamente la superficie con panni umidi usa e getta, almeno due volte.

Se la lampada si è rotta su tappeti o divani:

1. Utilizzate l’aspirapolvere per rimuovere i frammenti più piccoli. Aspirate per almeno 5 minuti con le finestre aperte. Successivamente, aerate la stanza per 15 minuti e ripetete la procedura almeno altre due volte.

2. Se possibile, pulite il tappeto all’esterno e lasciatelo all'aria aperta per almeno un giorno.

3. Rimuovete il sacchetto dell’aspirapolvere e sigillatelo in un contenitore. Se l’aspirapolvere non ha sacchetto, pulite accuratamente il contenitore della polvere con un panno umido usa e getta. Se possibile lasciate in funzione l'aspirapolvere all'aperto per almeno 15 minuti.

4. Tutti i materiali utilizzati per rimuovere i frammenti della lampada (guanti, cartoni, panni, sacchetto dell’aspirapolvere) devono essere gettati il prima possibile e possono essere smaltiti come rifiuti domestici.

5. Aerate nuovamente la stanza dopo aver rimosso tutti i residui della lampada.

Ricordate inoltre che:

  • La principale via d’accesso del mercurio nel corpo umano è la respirazione dello stesso sotto forma di vapore.
  • A temperatura ambiente, il mercurio è un liquido che evapora lentamente. L’evaporazione accelera a temperature più alte. Se una lampadina si rompe mentre è accesa, la maggior parte del mercurio è già in forma di vapore.
  • Quando si rompe una lampada fluorescente compatta a risparmio energetico, la maggior parte del mercurio resta attaccato ai frammenti ed evapora gradualmente. Raccogliere i frammenti, chiuderli in un contenitore e portarli all’esterno evita che il mercurio si disperda in casa. Al contrario, gettarli nella spazzatura o lasciarli nel sacchetto dell’aspirapolvere comporta l’evaporazione del mercurio nelle stanze di casa.
  • Aerare la stanza dove si è rotta la lampadina riduce notevolmente il livello di mercurio disperso sotto forma di vapore.
  • Scegliete lampade fluorescenti compatte di qualità a marchio OSRAM - potrete essere sicuri che il contenuto di mercurio è ben al di sotto dei limiti stabiliti per legge.